Organizzare per investire nelle periferie

da | 18.02.21 | Esempi

Le affiliate di Metro IAF negli ultimi 30 anni hanno:

1) Fatto costruire quasi 6.000 abitazioni a prezzi calmierati per l’accesso alla casa di proprietà a New York, Baltimora, Filadelfia, e Washington DC con un tasso di pignoramenti inferiore all’1%

2) Vinto più di $ 2,3 miliardi per finanziare alloggi a prezzi accessibili, il sostegno permanente all’affitto e la rivitalizzazione dei quartieri delle comunità urbane e suburbane in Massachussetts, New York, New Jersey, Pennsylvania, Maryland, DC, Virginia, Illinois, e Wisconsin

3) Organizzato gli inquilini per migliorare e preservare più di 23.000 appartamenti di affittuari a basso reddito afflitti da proprietari senza scrupoli nei quartieri poveri e/o minacciati dalla gentrificazione

4) Portato le banche (JP Morgan, Bank of America, GE, Duetche Bank, Wells Fargo, ecc), ad assumersi la responsabile per i prestiti predatori e la crisi di mutui subprime attraverso accordi di reinvestimento, per un totale di 250 milioni di $ per ricostruire i quartieri degradati dai pignoramenti a , Virginia del nord, Chicago, Baltimora, Jersey City

Baltimora

Una delle case ristrutturate grazie a BUILD nel quartiere Oliver di Baltimora. Accanto una casa abbandonata

L’affiliata di Baltimora, BUILD, ha organizzato un fondo di investimento di 10 milioni di $ per trasformare Baltimora est in una comunità fiorente e per creare posti di per i residenti locali. Baltimoreans United for Leadership Development (BUILD) e TRF Development Partners (TRFDP), una società affiliata al The Reinvestment Fund (TRF), hanno creato una joint venture per ricostruire Baltimora est, nella zona Oliver dove è stata girata la serie della HBO “The Wire”.

Insieme, BUILD / TRFDP hanno sviluppato nel corso degli ultimi 7 anni un modello per ricostruire i quartieri disagiati. BUILD / TRFDP hanno raccolto attraverso fondi pubblici e donazioni private 10 milioni di $ in un fondo comune rotativo (rialimentato via via dalle vendite delle case) con cui hanno ristrutturato più di 250 case, riducendo i tassi di abitazioni vuote dal 66% al 16%, e aumentato il valore immobiliare del 50% dal 2010 nel quartiere di Oliver.

Il 70% dei lavoratori assunti nei di ricostruzione sono residenti a Baltimora. Il Johns Hopkins University Hospital è un partner importante di questo progetto.

Il fondo BUILD / TRFDP è anche il modello proposto per un fondo di investimento di 30 milioni di $ che Metro IAF ha chiesto per riqualificare quartieri periferici di Baltimora, Washington DC, Virginia del nord, Milwaukee, Chicago e New York. Attraverso la campagna di VOICE per chiamare a rispondere le banche per i pignoramenti nella Virginia del Nord, Metro IAF ha già assicurato 3,5 milioni di $ da tre istituti finanziari: Bank of America, JP Morgan e General Electric per avviare la capitalizzazione del fondo.

Milwaukee

Manifestazione organizzata da Common Ground di fronte ad una delle case abbandonate a Milwaukee detenute da Nationstar Mortgage, di cui il proprietario dei Bucks Wes Edens è presidente del board e detiene la maggioranza delle azioni

Common Ground ha vinto 30 milioni di $ per tutelare i proprietari di case e ristrutturare le proprietà abbandonate attraverso un accordo con il proprietario dell’hedge fund Nationstar nonché della squadra di pallacanestro di Milwaukee, i Bucks.

Il duplex fatiscente nella foto situato sulla North 44th St. a Milwaukee, dove nessuno sta pagando le imposte sulla casa vuota e che ha 23 violazioni del codice, è solo una delle 300 proprietà pignorate controllate da Nationstar Mortgage, che è di proprietà del magnate di fondi speculativi Wesley Edens.

Il governatore del Wisconsin Scott Walker ha assicurato a Edens 220 milioni di $ dei contribuenti del Wisconsin per aiutarlo a costruire uno stadio per un altro dei suoi beni, i Milwaukee Bucks. Durante la primavera e l’estate, Common Ground ha lottato duramente per evitare una sovvenzione a spese dei contribuenti per un nuovo stadio della pallacanestro senza un significativo investimento nelle . Alcuni leader di Common Ground, supportati da un’organizzazione sorella della IAF, Dallas Area Interfaith, hanno partecipato all’assemblea annuale degli azionisti di Nationstar per chiedere a Edens di incontrare Common Ground per parlare delle sue proprietà fatiscenti e di come stanno minando la città di Milwaukee. Di conseguenza, Common Ground e la città di Milwaukee hanno annunciato nel mese di agosto un accordo da 30 milioni di $ con Edens e Nationstar per una riduzione del capitale da restituire per i proprietari di casa che non riescono a pagare il mutuo, e per finanziare la ristrutturazione delle proprietà pignorate rovinate.

Negli ultimi 4 anni, l’iniziativa di Common Ground Milwaukee Rising ha rinnovato e venduto a prezzi accessibili quasi 100 proprietà precedentemente pignorate e deteriorate a nuovi proprietari di casa nella zona di Sherman Park duramente colpita dalla crisi. Common Ground ha organizzato per raccogliere 40 milioni da parte delle istituzioni finanziarie, la città, e gli investitori religiosi per trasformare Sherman Park.

Per approfondire

Baltimora, città delle rivolte e dell’innovazione sociale, Vita, 7 maggio 2015

Quando si sfida quell’1%, Una città, ottobre 2014

Ti potrebbero piacere anche questi articoli

 

Il community organizing in Germania

Il community organizing in Germania

Il community organizing è stato portato in Germania da padre Leo Penta (nella foto in un incontro ufficiale con Angela Merkel) che nel 2006 ha fondato il Deutsche Institut für Community Organizing (DICO) come affiliata tedesca dell’Industrial Areas...

Formazione lavorativa

Formazione lavorativa

In Texas la IAF ha creato un progetto di formazione al lavoro, Project QUEST, che ha ricevuto il premio per l'innovazione sia dalla Fondazione Ford che dall'Università di Harvard. Il progetto nacque in risposta alla chiusura di una fabbrica della Levi in San Antonio....

Il community organizing per le scuole

Il community organizing per le scuole

Il punto di partenza dell’Industrial Areas Foundation è che le scuole sono parte integrante delle comunità in cui si trovano e che servono, e che senza il sostegno organizzato di quelle comunità viene a mancare la base sociale in grado di assicurare un supporto...